Chi è Agitu

Agitu Idea Gudeta, trentenne, etiope trapiantata in Trentino da diversi anni per portare avanti la sua passione e la sua sfida: vivere in armonia con la natura e recuperare dall’estinzione la bellissima capra Mochena.

Con gioia e tanta determinatezza Agitu ha recuperato un terreno di 11 ettari in abbandono e lo ha valorizzato come pascolo incontaminato per il suo gregge di capre.
Grazie alla passione ed alle conoscenze apprese dalla nonna materna Agitu alleva le capre e trasforma il formaggio con metodi tradizionali, oggi sempre più necessari per un allevamento sostenibile e di qualità.

Le sfide in agricoltura per una donna imprenditrice sono sempre molte ma Agitu non si lascia intimidire nemmeno dal rischio che il suo gregge possa essere attaccato dagli orsi. Per proteggere le sue capre ha deciso di prendere qualche contromisura “originale”:
“Quando vedo impronte o segnali della sua presenza”, racconta, “mi chiudo in auto con dei petardi. Basta fare un po’ di rumore e il mio ‘vicino’ sa che è meglio andare da qualche altra parte”.
Impegno di Agitu è anche quello di difendere il territorio e proporre un modello di azienda agricola biologica sostenibile che possa funzionare da stimolo e incoraggiamento per quanti desiderano realizzare nuove modalità di vita, lavoro e convivenza.

Agitu ospite a Mela Verde

La storia di Agitu: nuova pioniera delle Alpi